Denti rovinati? Ecco come potete rimediare

Denti rovinati? affidatevi allo studio dentistico corrado cardinali di pesaro

I denti si possono rovinare per tanti motivi differenti.

In alcuni casi succede a causa di un trauma, come un impatto violento durante le attività sportive. Abbiamo poi le cattive abitudini (come il fumo di sigaretta) o il digrignamento involontario dei denti (anche chiamato “bruxismo”). Ci sono poi cause di natura alimentari: molti cibi contengono un’elevata quantità di acidi che possono rovinare lo smalto dentale, oppure sono pieni di sostanze coloranti che possono macchiarlo.

Ma cosa si può fare in caso di denti rovinati? È possibile riportarli al loro aspetto originale?

Come restaurare i denti rovinati

Gli incisivi si possono restaurare attraverso l’applicazione di faccette dentali. Ma cosa sono questi strumenti?

Le faccette dentali odontoiatriche sono delle sottili lamelle in ceramica che vengono applicate sulla superficie dei denti per riportarli al loro aspetto originale.

La loro applicazione è definita “mini abrasiva” e prevede una leggera abrasione dello smalto dentale, così che queste protesi possano aderire correttamente agli incisivi.

Una volta terminata la fase di applicazione, i vostri denti ritorneranno al loro colore bianco brillante e risulteranno persino più forti.

Con una sola seduta è possibile ripristinare l’aspetto degli incisivi, così che possiate ritornare a sorridere con serenità. Se avete i denti rovinati, affidatevi allo studio Cardinali di Pesaro

Denti rovinati a causa del bruxismo, cosa bisogna fare

Se i denti si sono rovinati a causa del bruxismo, è necessario procedere in modo differente.

Questa condizione, spesso causata da un accumulo di ansia e stress, provoca il digrignamento anomalo dei denti durante le ore di sonno, cosa che può danneggiare irrimediabilmente lo smalto.

Ma come si può intervenire?

Le faccette dentali rimangono una valida soluzione, ma se il paziente continua a digrignare involontariamente i suoi denti, potrebbe danneggiarle in poco tempo, rendendo necessari ulteriori interventi.

A questo punto, le soluzioni possibili sono 2:

  • Si può intervenire alla “radice del problema”, cercando di eliminare la condizione che provoca il bruxismo, ma si tratta di un processo lungo e complesso (che ci sentiamo comunque di consigliare, per migliorare il vostro stato di salute).
  • Altrimenti, è possibile indossare un bite notturno, che protegge i denti (o le protesi) dallo sfregamento.

Affidatevi allo studio dentistico Corrado Cardinali di Pesaro

Per restaurare i denti rovinati e riportarli al loro aspetto originale, contattateci subito. Vi consiglieremo le tecniche odontoiatriche più adeguate per le tue esigenze ed interverremo rapidamente per ristabilire l’aspetto delle vostre arcate dentali.

Per ulteriori informazioni, come sempre, non esitate a contattarci.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Denti rovinati? Ecco come potete rimediare

Leave Comment