fbpx

Denti sensibili, cause e trattamenti 

La sensibilità dentale è una condizione molto diffusa che causa fitte dolorose quando si consumano cibi caldi, freddi o eccessivamente zuccherati.  

In questo articolo vedremo le cause più comuni ed i trattamenti per questa fastidiosa condizione.

Cosa provoca la sensibilità dentale 

Prima di procedere con il trattamento, è indispensabile individuare le cause che hanno generato la sensibilità dentale.  

Questa condizione può manifestarsi in seguito a: 

  • Recessione gengivale; 
  • Carie; 
  • Malattie del parodonto; 
  • Bruxismo. 

Il paziente potrebbe avvertire una leggera sensibilità dentale anche dopo un intervento di detartrasi o di sbiancamento professionale. Si tratta di una condizione del tutto normale che sparirà dopo poche ore. 

I trattamenti consigliati 

È possibile trattare una lieve sensibilità dentale tramite dentifrici a base di fluoro e nitrato di potassio. Queste sostanze rinforzano lo smalto, ostacolano l’attività batterica e ritardano il processo di usura causato dal bruxismo. 

Consigliamo anche l’utilizzo di spazzolini elettrici con setole morbide e collutori appositi. Tutti questi strumenti si possono trovare in una qualsiasi farmacia. 

Molti pazienti che soffrono di sensibilità accentuata, trascurano la loro igiene orale per non provare dolore o perché pensano che le setole dello spazzolino possano danneggiare ulteriormente lo smalto. 

Non commettete questo errore. Se non vi lavate i denti, la vostra situazione non potrà che peggiorare. 

placca dentale e tartaro - Pesaro

Una corretta igiene orale previene molti dei disturbi che possono causare la sensibilità dentale. Lavatevi i denti dopo ogni pasto, utilizzate il filo interdentale prima di andare a letto  e sciacquatevi la bocca con il collutorio la mattina. 

Come prevenire i denti sensibili 

Vediamo subito alcuni semplici accorgimenti che ci aiuteranno a prevenire la sensibilità dentale: 

  • Evitate cibi ricchi di zucchero o sostanze acide. L’alimentazione è fondamentale per curare la salute dei denti; scegliete prodotti ricchi di fluoro e calcio per rinforzare lo smalto. 
  • Utilizzate collutorio e filo interdentale almeno una volta al giorno. 
  • Se soffrite di bruxismo, indossate un bite per la notte. 
  • Curate eventuali infiammazioni gengivali appena si presentano. 
  • Sottoponetevi ad una visita di controllo e pulizia presso il vostro studio dentistico almeno una volta ogni 6 mesi. 

In caso di disturbi accentuati, prenotate subito un appuntamento presso lo studio Corrado Cardinali di Pesaro. 

Did you like this? Share it!

0 comments on “Denti sensibili, cause e trattamenti 

Leave Comment