fbpx

Emergenze odontoiatriche in vacanza, cosa fare per calmare il dolore

Emergenze odontoiatriche in vacanza, cosa fare per calmare il dolore

Il mal di denti, feroce e implacabile, può colpire in qualunque momento.

Gengiviti, ascessi dentali, capsule che saltano. Per combattere queste problematiche in tempi rapidi, recatevi immediatamente presso il vostro studio odontoiatrico. Al suo interno vi somministreranno dei farmaci antidolorifici e vi sottoporranno ad un rapido intervento per risolvere la vostra condizione.

Ma cosa bisogna fare per trattare un’emergenza odontoiatrica durante le vacanze?

In quel caso, contattate immediatamente la guardia medica o affidatevi a studi dentistici che trattano emergenze dentali in qualunque momento del giorno.

IMPORTANTE: Prima di partire per le vostre vacanze, segnatevi i numeri utili da contattare in caso di emergenza medica e teneteli sempre con voi.

Cosa fare in attesa della guardia medica

Frattura dentale

In caso di  frattura al dente, assumete un antinfiammatorio o dell’ibuprofene per calmare il dolore e conservate il frammento caduto in acqua salata o in un bicchiere di latte.

Evitate il contatto con oggetti o sostanze fredde, in quanto potrebbero scatenare delle fitte dolorose molto violente.

Otturazione staccata dal suo alloggiamento

Tenete il dente sempre pulito e medicatelo con anestetici a base di eugenolo. Evitate cibi e bevande fredde.

All’occorrenza, potete utilizzare del materiale di riempimento temporaneo per ridurre le fitte dolorose causate dai nervi esposti. Consigliamo un batuffolo di cotone o una gomma masticata senza zucchero.

Ascesso dentale

La terapia del freddo può alleviare momentaneamente il dolore. Risciacqui con acqua e sale o collutori specifici possono ridurre l’infezione, ma l’unica soluzione per trattare l’ascesso è la cura antibiotica.

Capsula saltata

La capsula si può riattaccare con dello speciale cemento acquistabile senza prescrizione in farmacia. Seguite attentamente le istruzioni incluse nella confezione e assicuratevi che il moncone su cui applicate la protesi sia pulito, asciutto e privo di frammenti.

Ricordatevi che si tratterà solamente di una soluzione provvisoria. La capsula dentale dev’essere riposizionata sul dente il prima possibile dall’odontoiatra.

Infiammazioni gengivali

Le infiammazioni si possono calmare tramite collutori a base di clorexidina. Altrimenti, potete masticare della salvia; la sua azione antisettica naturale diminuirà il dolore e combatterà l’attività batterica.

Finché l’infiammazione non sarà guarita del tutto, lavatevi di denti con spazzolino a setole morbide.

 

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Emergenze odontoiatriche in vacanza, cosa fare per calmare il dolore

Leave Comment