fbpx

Faccette dentali per migliorare l’estetica dei vostri denti

Le faccette dentali sono involucri in ceramica cementificati sulla superficie dei denti per migliorare l’estetica del sorriso. Questi strumenti ortodontici vengono utilizzati soprattutto per correggere eventuali imperfezioni o discromie causate da abitudini viziate come il fumo di sigaretta ed il bruxismo.

Faccette dentali sui denti storti

L’utilizzo più comune delle faccette dentali è quello di nascondere i difetti estetici presenti sullo smalto. Tuttavia queste protesi possono essere utilizzate anche per la correzione di eventuali malformazioni, in modo da migliorare la fonesi e la masticazione del paziente.

L’applicazione delle faccette in ceramica

L’intervento di applicazione delle faccette dentali non è complesso, ma potrebbe richiedere una forma molto blanda di anestesia, soprattutto se il paziente mostra apprensione o non è abituato agli interventi ortodontici.

Come prima cosa, l’odontoiatra incaricato esaminerà il dente dove posizionare la protesi e procederà limando un primo strato di smalto. Questa procedura coinvolgerà la porzione esterna (del tutto insensibile) del dente e verrà percepita dal paziente solo come un leggero fastidio.

Una volta che è stata rimossa una parte sufficiente di smalto, si procede facendo delle prove estetiche delle faccette in modo da scegliere il colore e la forma adeguate al sorriso del paziente.

Una volta trovato il modello adatto, verrà eseguita la cementificazione. In questo modo, il dente viene isolato dalle lamelle in ceramica, che gli conferiranno un aspetto sano e brillante; ma non commettete l’errore di credere che sarà al sicuro dall’attività batterica. Le dovute procedure di igiene devono essere rispettate anche quando si portano le faccette dentali.

Una volta che le faccette dentali saranno state applicate sulle due arcate, il vostro sorriso risulterà bianco e brillante

I materiali delle faccette

Le faccette in ceramica sono sicuramente le più utilizzate. Questo materiale è molto resistente e presenta un colore simile allo smalto dentale sano. La ceramica permette la creazione di faccette dallo spessore di 0,5 millimetri. Una dimensione così limitata riduce la quantità di smalto da rimuovere e “salva” il dente dalla devitalizzazione.

In alternativa si può utilizzare la resina composita o la porcellana. Entrambi questi materiali presentano una cromia molto simile a quella di un dente sano, tuttavia la loro durata è inferiore rispetto alla ceramica (ma sono anche più economici).

Per ulteriori informazioni in merito alle faccette dentali ed al loro processo di applicazione, non esitate a contattarci. Lo staff dello Studio Cardinali sarà a vostra completa disposizione.

 

 

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Faccette dentali per migliorare l’estetica dei vostri denti

Leave Comment