fbpx

Le afte, cosa sono e come trattarle

Le afte sono delle piccole lesioni della mucosa orale che causano bruciori e fastidi ogni volta che ci passiamo sopra con la lingua o mangiamo cibi particolarmente speziati.

Questa condizione ha numerose cause scatenanti (alcune delle quali non note), e si presenta come una macchia biancastra dai bordi arrossati, leggermente gonfi.

Cosa dovete sapere sulle afte

  • Innanzitutto, le afte non sono contagiose e non vengono trasmesse come altre patologie orali quali, ad esempio, l’herpes.
  • In media, la durata di un’afta si attesta sui 5/7 giorni. Tuttavia alcune lesioni alla mucosa particolarmente gravi possono rimanere per oltre 2 settimane.
  • Queste ulcere possono comparire praticamente ovunque nel cavo orale. I punti più comuni sono: l’interno delle guance e delle labbra, sulla lingua, sul palato e nel pavimento della bocca.
  • Nonostante non si conoscano con precisione tutte le cause che portano alla formazione di queste piccole ulcere, è risaputo che una corretta igiene orale aiuti a prevenirle e ne acceleri la guarigione.
  • Le afte possono causare una serie di sintomi che diventeranno più gravi con il progredire della malattia. Ulcere non trattate possono provocare dolori pulsanti, l’ingrossamento dei linfonodi e persino febbre.

Questa condizione non dev’essere sottovalutata. Se notate macchie biancastre all’interno del vostro cavo orale, informate subito il vostro odontoiatra.

cibi che fanno bene ai denti

Le afte si possono prevenire attraverso un’attenta alimentazione. Evitate i cibi eccessivamente conditi o piccanti. Scegliete, invece, alimenti ricchi di antiossidanti e vitamine come lo yogurt greco, il pomodoro o l’avocado. Dopo mangiato, ricordatevi di lavarvi bene i denti e passate il filo interdentale.

Come trattare le ulcere della bocca

Collutori a base di clorexedina e pomate antisettiche riducono l’infiammazione e accelerano il processo di guarigione.

Eventualmente, per trattare le afte più leggere, potete optare per rimedi naturali (sempre sotto la supervisione del vostro odontoiatra o del medico curante) quali:

  • Vitamina C, che migliora la salute della pelle e delle mucose. Potete assumere Vitamina C attraverso alimenti che la contengono, quali arance, mandarini, kiwi e pomodori.
  • Antiossidanti naturali, utili per alleviate velocemente le infiammazioni. Le sostanze antiossidanti si trovano nei frutti rossi come lamponi e ciliege, ma possono essere assunte anche tramite integratori.
  • Gel all’aloe vera, dalle riconosciute proprietà antiinfiammatorie. Potete acquistarlo in farmacia, presso le erboristerie o direttamente nei supermercati.

Per ulteriori informazioni in merito alle ulcere della bocca, non esitate a contattarci, saremo lieti di rispondere ad ogni vostra domanda.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Le afte, cosa sono e come trattarle

Leave Comment