fbpx

Odontoiatria in gravidanza, quali sono i rischi?

odontoiatria in gravidanza - Pesaro

La gravidanza è un periodo complicato per la salute orale.

Le alterazioni ormonali e fisiologiche che insorgono durante il periodo di gestazione, possono determinare un aumento delle patologie odontoiatriche e delle complicazioni ad esse correlate.

Noi dello studio Corrado Cardinali, consigliamo a tutte le donne in dolce attesa di sottoporsi ad un esame approfondito del loro cavo orale, così da indentificare eventuali problematiche prima che possano evolvere e diventare una patologia ben più serie.

Odontoiatria in gravidanza: le precauzioni necessarie

Nel caso si rivelasse possibile, sarebbe opportuno iniziare i trattamenti durante il secondo trimestre della gravidanza, evitando il periodo più delicato per lo sviluppo del feto.

Durante i primi mesi della gestazione, è opportuno anche evitare di assumere vasocostrittori e sottoporsi a radiografie. Queste precauzioni, ovviamente, complicano notevolmente le normali procedure per risolvere le problematiche al cavo orale.

Se una paziente dovesse sviluppare un’infezione orale nel primo trimestre della gravidanza, qualora non fosse possibile risolverla garantendo la sicurezza del feto, il consiglio è quello di ritardare le procedure a dopo la gravidanza.

Alla paziente possono essere prescritti antibiotici (in particolare la penicillina ed i macrolidi) e paracetamolo per controllare i sintomi dell’infezione.

Accorgimenti utili per prevenire le infezioni orali durante la gravidanza

Il tema della salute orale e dell’odontoiatria in gravidanza è stato a lungo discusso, tanto che il ministero della salute ha pubblicato una serie di linee guida, redatte da un gruppo multidisciplinare di esperti, utili a prevenire l’insorgere di infezioni cariose durante la gravidanza.

Tali precauzioni comprendono:

  • Risciacquare la bocca con acqua e bicarbonato dopo ogni episodio di vomito, al fine di neutralizzare l’acidità delle sostanze di reflusso.
  • Masticare gomme allo xilitolo dopo ogni pasto.
  • Utilizzare spazzolini delicati e dentifrici al fluoro non abrasivi, per non danneggiare lo smalto dentale.
  • Alimentativi di frequente con piccole quantità di cibo nutriente e sano.
  • Evitate il più possibile di assumere alimenti ricchi di zucchero.
  • Sottoponetevi alle regolari visite di controllo e pulizia del cavo orale presso il vostro dentista di fiducia.

Se vi trovate a Pesaro e avvertite dei fastidi al vostro cavo orale, contattate immediatamente lo studio odontoiatrico Corrado Cardinali. I nostri esperti saranno a vostra completa disposizione per svolgere i controlli del caso.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Odontoiatria in gravidanza, quali sono i rischi?

Leave Comment