fbpx

Prima dentizione, cosa fare quando il bambino non smette di piangere

La fuoriuscita dei denti da latte è un processo che ha inizio intorno ai 6/8 mesi di età e continua per almeno 3 anni.
Questo periodo, definito in gergo odontoiatrico “prima dentizione”, viene accompagnato da pianti incessanti, che il bambino utilizza per esprimere il disagio provocato dell’eruzione dei dentini da latte.
In questo articolo, noi dello studio Corrado Cardinali di Pesaro vorremo fornirvi alcuni consigli utili per alleviare il dolore e calmare vostro figlio durante le sue crisi di pianto.

La prima dentizione: fatevi trovare preparati

In totale i denti da latte sono 20, 10 nell’arcata superiore e 10 in quella inferiore.
I primi a spuntare sono gli incisivi, seguiti dai premolari e dai i molari (questi ultimi compaiono intorno al 2/3 anno di età).
Prima ancora che la dentizione abbia inizio, è possibile notare un aumento della salivazione ed un forte arrossamento delle gengive. Durante questo periodo, il bambino perderà appetito ed inizierà a piangere senza apparente motivo. Per calmarlo, potete dargli dei giocattoli da mordere.
In farmacia, è possibile trovare dei succhietti e dei massaggiagengive ripieni di gel rinfrescante.
Il loro utilizzo è molto semplice: teneteli in frigo per alcune ore, poi quando iniziano le crisi di pianto, date il giocattolo a vostro figlio. Inizierà istintivamente a morderlo, trovando immediatamente sollievo.

Gel e medicinali per combattere il dolore alla gengiva

Se i giocattoli rinfrescanti non dovessero rivelarsi sufficienti o il bambino si dimostrerà poco collaborativo (potrebbe gettarli a terra non appena proverete a darglieli), potete provare con i gel lenitivi. Queste sostanze, del tutto prive di anestetici, si applicano direttamente sulla gengiva per fornire un sollievo immediato che dura diverse ore.
L’applicazione del gel può avvenire tramite apposito dosatore (se presente) o spalmato tramite dito.
Prima dell’utilizzo, chiedete consiglio al pediatra o al pedodonzista che ha in cura vostro figlio.

Cosa fare in caso di dolori intensi

In alcuni casi, la prima dentizione potrebbe causare dolori intensi, che vanno ben oltre la norma. Quando succede, nel bambino è possibile riscontrare febbre, diarrea e crisi di pianto isteriche che non possono essere calmate con gli strumenti appena descritti.
In questo caso è importante consultare immediatamente il vostro pediatra e definire una terapia utile per contrastare i dolori intensi ed i sintomi causati dall’eruzione dei dentini da latte.
Per ulteriori informazioni, come sempre, vi invitiamo a contattarci.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Prima dentizione, cosa fare quando il bambino non smette di piangere

Leave Comment