fbpx

Sbiancamento laser dei denti: Regala nuova luce al tuo sorriso

Lo sbiancamento laser dei denti è una procedura odontoiatica volta al miglioramento del colore dei denti.

Questo trattamento è, infatti, atto a rendere i denti più bianchi e brillanti.

Fasi della procedura di sbiancamento laser dei denti

Prima di procedere allo sbiancamento dei denti è essenziale procedere con una pulizia dentale professionale per eliminare macchie estrinseche, placca e tartaro.

Il trattamento sbiancante con il laser inizia applicando sui denti del perossido d’idrogeno ad alta concentrazione.

Si irradia questa sostanza con il laser ad una determinata e precisa lunghezza d’onda.

I principi attivi della sostanza bombardata con il laser vengono attivati con il calore generato, rilasciando radicali liberi.

Questi radicali liberi sono in grado di scindere le molecole pigmentate, ovvero le molecole che compongono le macchie, rendendo i denti più bianchi.

sbiancamento denti

A chi è consigliato?

Questo trattamento è consigliato a tutti coloro che vogliono regalarsi un sorriso più bello e luminoso.

Lo sbiancamento laser dei denti è un trattamento sicuro, non doloroso e poco invasivo.

Per questo motivo lo sbiancamento è una procedura adatta a tutti ad esclusione di soggetti con denti danneggiati o cariati, con gengivite o ipersensibilità.

Anche nei casi in cui si abbiano otturazioni dentali o capsule dentali, in quanto questi denti non si schiarirebbero omogeneamente con gli altri.

Inoltre, lo sbiancamento dentale è sconsigliato alle donne in stato interessante o in fase di allattamento o a coloro che sono allergici agli agenti chimici presenti nel gel sbiancante.

Alimenti da evitare dopo lo sbiancamento dentale

Nei giorni immediatamente successivi allo sbiancamento dentale è importante prestare particolare attenzione a ciò che si mangia.

Il dente, infatti, subito dopo il trattamento è ipersensibile e quindi i pigmenti degli alimenti ingeriti vengono assorbiti più facilmente.

Da evitare quindi tutti i cibi con coloranti artificiali o pigmenti come:

  • Caffè
  • Thè
  • Vino rosso
  • Bibite con coloranti artificiali ( ad esempio la Coca Cola)
  • Liquirizia
  • Cioccolato
  • Verdura pigmentata (ad esempio more, barbabietole)
  • Alimenti acidi (ad esempio aceto, limone…)

Accorgimenti da adottare dopo lo sbiancamento laser dei denti

Dopo la procedura di sbiancamento dentale è consigliabile evitare di fumare ed ingerire cibi e bevande sopraelencate.

E’ consigliabile adottare per qualche giorno una dieta a base di alimenti bianchi, per eliminare la possibilità di rendere inefficace lo sbiancamento.

Nel caso in cui si debba assumere una bevanda pigmentata è consigliabile utilizzare una cannuccia, per ridurre al minimo il contatto fra bevanda e dente.

Infine, è buona norma mettere in atto abitudini di buona igiene dentale, per non vanificare lo sbiancamento.

Per maggiori informazioni sullo sbiancamento laser dei denti o per prendere un appuntamento non esitate a contattare lo studio dentistico Cardinali di Pesaro.

 

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Did you like this? Share it!

0 comments on “Sbiancamento laser dei denti: Regala nuova luce al tuo sorriso

Leave Comment