Traumi dentali, vediamo come intervenire

trauma dentale, cosa fare - Pesaro

I traumi dentali sono un’evenienza molto frequente nei bambini che praticano sport o passano molto tempo all’aria aperta.

A prescindere dall’attenzione fatta da genitori ed insegnati, non è possibile prevenire al 100% questi incidenti e, nel caso in cui dovessero accadere, è importante mantenere la calma e agire immediatamente per ridurre il dolore.

Cosa fare in caso di trauma dentale

Capita spesso che lo spavento del genitore vada a traumatizzare il bambino molto più dell’incidente stesso. Nel caso in cui vostro figlio dovesse procurarsi una ferita alla bocca, potreste assistere ad un copioso sanguinamento causato da un trauma alle mucose. Mantenete la calma, la presenza di molto sangue non significa necessariamente che la ferita sia grave.

Per prima cosa dovete pulire bene la ferita sotto l’acqua corrente e tamponare il sanguinamento con un fazzoletto. Applicare del ghiaccio sulla zona traumatizzata vi aiuterà a contenere il dolore e ridurrà la fuoriuscita di sangue, così che possiate esaminare la ferita e determinarne la gravità.

Se notate un dente fratturato, dovrete cercare immediatamente il pezzo mancante e conservarlo nel latte o nella saliva (potreste anche tenerlo in bocca, sotto la lingua). Se agite rapidamente, il vostro dentista potrà riattaccare il frammento al dente danneggiato e ripristinare le sue piene funzionalità.

Dopo un trauma dentale importante, anche se non notate denti mancanti o fratturati, vi consigliamo comunque di svolgere qualche controllo presso il vostro dentista di fiducia. Sarà lui a segnalarvi possibili lesioni nascoste o condizioni che è bene trattare il più rapidamente possibile.

Un trauma dentale dev’essere trattato con attenzione, anche se coinvolge i dentini da latte.

Mai sottovalutate un trauma ai denti da latte

I traumi che coinvolgono i dentini da latte potrebbero danneggiare anche la dentizione permanente che si trova sotto la gengiva. Se il vostro bambino si fa male alla bocca a seguito di una caduta o sbattendo contro una superficie dura, vi consigliamo di portarlo presso il vostro studio dentistico di fiducia. Un professionista si accerterà che il trauma non abbia ripercussioni sulla salute del giovane paziente e limerà i bordi degli elementi fratturati, così che non causino ferite alla mucosa (che, ricordiamo, provocano un forte sanguinamento).

In caso di necessità, rivolgetevi allo studio dentistico Corrado Cardinali di Pesaro. A seguito di un trauma, i nostri esperti esamineranno con attenzione lo stato della vostra bocca e interverranno rapidamente per ripristinale l’aspetto e la funzionalità dei denti danneggiati.

Did you like this? Share it!

0 comments on “Traumi dentali, vediamo come intervenire

Leave Comment